Trattamento della malattia di Peyronie con terapia ad onde d’urto (ESWT): quali sono le evidenze scientifiche?

0
905

Il trattamento con onde d’urto extra corporee viene impiagato quotidianamente nel trattamento di diverse patologie, in primis, in campo urologico, per la calcolosi reno-ureterale. Tuttavia l’impiego di tale macchinario (ESWT) nel trattamento dlla malattia di Peyronie appare tutt’ora controverso, data la presenza di numerosi studi con conclusioni non condivise. Pertanto, questo argomento, è stato recentemente affrontato in una revisione metanalitica della letteratura scientifica, dove i risutati di 6 studi significativi sono stati analizzati, ottenendo un campione di oltre 400 pazienti. L’analisi statistica ha chiaramente evidenziato come l’impiego del ESWT abbia un reale beneficio sulla riduzione delle dimensioni della placca fibrosa e sulla riduzione del dolore penieno. Tuttavia, per ciò che riguarda l’incurvameno del pene e delle problematiche di disfunzione erettile, non appare giocare un ruolo determinante. Lo studio ha inoltre confermato la sicurezza della metodica su cui gravano infrequenti complicanze.  Pertanto, per quello che sono ad oggi le nostre conoscenze scientifiche, l’impiego del ESWT nel trattamento della malattia di Peyronie ha un ruolo significativo esclusivamente nella fase acuta della malattia, con l’obiettivo di ridurre sia il volume della placca fibrotica che il dolore penieno. Nuovi studi internazionali, multicentrici, con un ampio numero campionario sono tuttavia necessari per giungere a conclusioni definitive.

Fonte: Gao L, Qian S, Tang Z, Li J, Yuan J. A meta-analysis of extracorporeal shockwave therapy for Peyronie’s disease. Int J Impot Res. 2016 Sep;28(5):161-6. doi: 10.1038/ijir.2016.24. Review. PubMed PMID: 27250868.

 

Immagini da:

http://www.urologyhealth.org/urologic-conditions/peyronies-disease/symptoms

img1

https://www.linkedin.com/pulse/shockwave-eswt-ed-peyronies-cpps-jonathan-campbell

aaeaaqaaaaaaaagxaaaajdawogqzmzdhltm4nzqtngnmos05mzu5ltm1ogqyndyxyjhhza

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento! Grazie
Il tuo nome