La Serenoa Repens

0
266

La Serenoa Repens è una piccola palma (Figura 1) appartenente alla famiglia della Aricaceae ed è nota anche come Saw Palmetto.

 

serenoa-repens-620x350

 

Dal 20° secolo il frutto della Serenoa Repens è stato raccomandato da molti urologi per il trattamento dei disturbi associati all’Iperplasia prostatica benigna (IPB). Per tale motivo è diventata uno dei prodotti più venduti negli Stati Uniti d’America.

 

Uroblog_Russo_Rubrica

Figura 1: A sx Prostata Normale a dx Prostata Ipertrofica

 

Gli effetti benefici della Serenoa Repens derivano da un suo estratto liposterolico che agisce tramite un miglioramento del flusso urinario e una diminuzione della sintomatologia secondaria all’IPB. L’azione della serenoa negli studi clinici più accreditati è stata valutata con estratti titolati e standardizzati in acidi grassi liberi e fitosteroli all’85-95%, al dosaggio di 320 mg/die.

Gli effetti di tal estratto sarebbero inoltre in grado di ridurre la severità d’infiammazione presente a livello prostatico.

Studi recenti hanno tuttavia dimostrato che l’efficacia clinica della Serenoa Repens sarebbe superiore se associata a un terapia farmacologica che comprende l’uso della Tamsulosina. Tale combinazione, infatti, sarebbe in grado di massimizzare gli effetti di ciascun farmaco preso singolarmente, la Serenoa Repens tramite gli effetti anti-infiammatori, la Tamsulosina tramite il blocco di specifici recettori presenti a livello prostatico.
In questo contesto dunque, la terapia con Serenoa Repens + Tamsulosina dovrebbe essere offerta in quei pazienti affetti da iperplasia prostatica benigna e con infiammazione cronica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento! Grazie
Il tuo nome