Autore: Andrea Cocci

Efficacia e Sicurezza del protocollo con Collagenasi per il pene curvo da malattia di Peyronie

è stato recentemente pubblicato sulla prestigiosa rivista BJU l’articolo inerente l’efficacia del protocollo modificato con collagenasi nel trattamente dell’incuravamento penieno da malattia di Paryronie. Il protocollo proposto dal Prof. David Ralph è stato con efficacia replicato anche in Italia utilizzando 3 iniezioni di collagenasi (xiapex) seguito da manovre mirate a diminuire la curvatura del pene con l’obiettivo di restituire al paziente una erezione efficace, non dolorosa oltre a naturalmente l’aspetto estetico. A tutt’oggi il trattamento con collagenasi risulta l’unica terapia farmacologica valida sia per coloro che non contemplano la terapia chirurgica che per rendere l’eventuale terapia chirurgica meno traumatica...

Leggi Tutto

Il massaggio prostatico come terapia nella prostatite cronica

La prostata è una ghiandola maschile posta sotto la vescica: la sua funzione è quella di produrre un liquido utile al nutrimento agli spermatozoi e in generale all’attività riproduttiva. Ipertrofia prostatica è un processo legato all’età, a questa evoluzione sono collegati problemi di varia natura, dalle difficoltà erettili al disturbi della minzione, fino ad arrivare ai tumori. Il massaggio alla prostata di sicuro non può prevenire il cancro, ma la mantiene comunque in buona salute, favorendo il flusso sanguigno e l’ossigenazione dei tessuti. La prostata può essere stimolata direttamente o indirettamente. Massaggio prostatico interno A livello anatomico, la prostata...

Leggi Tutto

Uroblog presenta il tutorial del trattamento con Collagenasi di Clostridium histolyticum nella malattia di La Peyronie.

Le immagini contenute nel video hanno puro scopo informativo per medici specialisti in andrologia e urologia. Nel video è indicato il corretto metodo di somministrazione della tossina da Clostridium histolyticum nella terapia dell’Induration Penis Plastica. Le immagini contenuto nel video riportano un atto medico chirurgico sul pene, non si consiglia la visione a minori o utenti...

Leggi Tutto

L’utilizzo dell’acido Ialuronico nella terapia della Vulvodinia

La vulvodinia è provocata da uno stato di infiammazione cronica dovuto ad un aumento delle terminazioni nervose libere associato ad aumento dei mastociti. Le donne affette da vulvodinia hanno meno rapporti sessuali,  maggiori difficoltà a raggiungere orgasmo e in più delle volte il tutto si associa ad un calo del desiderio sessuale secondario a dispareunia (rapporto sessuale doloroso). Le malattie infiammatorie croniche della pelle sono tra le principali cause di dolore vulvare. È stata chiaramente dimostrata una correlazione diretta tra molte malattie vulvari, causa di dolore pelvico, e lo stress ossidativo. Il termine stress ossidativo rappresenta un grave squilibrio tra...

Leggi Tutto